PESCE FRESCO ALLA GRIGLIA

SONO CONTENTO DI POTERTI SVELARE I MIEI CONSIGLI E LE MIE RICETTE PREFERITE.

Bivaccare

In estate mi piace davvero molto alzarmi presto, passare la mattinata al lago, pescare e poi cucinare il pesce catturato direttamente sul fuoco. Sono contento di poterti svelare i miei consigli e le mie ricette preferite.

Bivaccare

Pesce fresco alla griglia

Un pesce intero cotto alla griglia? Tra le specie più comuni ce ne sono alcune con una carne più consistente come ad esempio la trota e l’orata che si prestano benissimo alla cottura alla griglia o direttamente sulla brace. La pelle del pesce si abbrustolisce e protegge la carne al suo interno, mantenendola consistente e allo stesso tempo morbida e succosa.

Pesce fresco alla griglia

Preparazione al cartoccio

Per evitare che tagli più delicati, come ad esempio i filetti, si rovinino durante la cottura, consiglio di avvolgerli in un foglio d’alluminio. Questo metodo di cottura va bene anche se desideri irrorare pesci interi con del vino, del fondo di cucina o del burro per evitare che secchino e per mantenerli ancor più morbidi. È possibile insaporirli anche con dei rametti di erbe aromatiche o pezzettini di verdura che conferiscono sempre quel tocco in più. Trovi maggiori informazioni alla voce «Erbe aromatiche e spezie». A una cosa devi però fare attenzione: devi spalmare del grasso sul lato interno del foglio di alluminio in modo che il pesce non resti attaccato a cottura ultimata.

Preparazione al cartoccio

Erbe aromatiche e spezie

Utilizza tutte le spezie che ti piacciono di più. Per conferire una nota più saporita al pesce puoi provare ad esempio con aneto, timo, dragoncello, rosmarino, salvia, erba cipollina, prezzemolo, menta, peperoncino, aglio, limone, cipolle, ecc. Le erbe aromatiche e le spezie possono essere utilizzate per cucinare il pesce in vari modi: puoi adagiarle direttamente sul lato superiore del pesce, le puoi aggiungere alla marinata e, nel caso di pesci interi, puoi farcirvi direttamente il pesce. In quest’ultimo caso puoi adoperare anche interi rametti di erbe aromatiche, fette di limone, aglio o cipolle. Vedrai che il risultato ti sorprenderà.

Erbe aromatiche e spezie

La cottura perfetta

Non sai esattamente quanto deve cuocere il pesce affinché sia pronto? Non c’è problema, ti suggeriamo un test semplicissimo e allo stesso tempo infallibile. Infila il coltello nel punto più spesso del pesce e muovi un po’ la carne. Se è completamente bianca e non più trasparente vuol dire che il pesce è ben cotto. Un altro trucchetto: prova a tirare la pinna dorsale. Se si lascia sfilare facilmente allora il pesce è pronto.

Il tempo di cottura varia molto in base alla grandezza e allo spessore del pesce. Per una trota iridea consiglio, ad esempio, 15-20 minuti di cottura circa.

La cottura perfetta

Da non dimenticare

Nel caso di una marinata a base di olio fai attenzione a non mettere il pesce direttamente sul grill, è meglio usare ad esempio un foglio di alluminio o un’apposita vaschetta per grigliare altrimenti l’olio inizierà a sgocciolare sulla brace e a bruciare. 

Procedimento: cuocere il pesce intero al cartoccio

  1. Il metodo di cottura perfetto per un bivacco è sicuramente quello del cartoccio. In questo modo infatti il succo di cottura non sgocciola e la trota resta morbida e succosa. Inoltre si evita che il ripieno fuoriesca o si rovini.

  2. Di solito si tende a cuocere la trota al cartoccio al vapore e non alla griglia. Questo significa che la trota non assorbe, o lo fa solo parzialmente, l’aroma affumicato tipico del pesce alla griglia.

  3. Dopo aver lavato e speziato la trota, stendila su un foglio di alluminio precedentemente unto con del burro oppure con dell’olio.

  4. Chiudi bene il foglio di alluminio e posiziona il pesce sulla griglia.

  5. Dopo circa 8 minuti gira la trota.

  6. Come sapere se il pesce è pronto? Prova a tirare la pinna dorsale. Se noti che questa si lascia sfilare facilmente, significa che il pesce è pronto.




Consiglio lampo! Per quando sei di fretta ma non vuoi rinunciare a mangiare qualcosa di buono

Il tempo stringe? Hai voglia di semplicità? Questo non significa assolutamente che devi rinunciare alla bontà di un buon pesce fresco alla griglia: da ALDI SUISSE infatti ti aspettano deliziose trote iridee e orate che ti faranno venire l’acquolina in bocca. Vai a far la spesa, farcisci il pesce con sale, pepe, limone, aglio, un po’ di burro e qualche rametto di erbe aromatiche, avvolgilo nella carta stagnola e divertiti a cuocerlo sul fuoco! :)

Il pane sul bastone

Un classico dei bivacchi: il pane sul bastone

E chi non lo conosce? Ho un consiglio fantastico per te se non hai molto tempo e vuoi provare qualche trucchetto per rivisitare questo classico!

Un classico dei bivacchi: il pane sul bastone

Procedimento

Il bastone su cui andrai a cuocere il pane deve essere il più dritto possibile. Naturalmente il ramo non deve provenire da un albero velenoso.

Procedimento

Preparato

Per poter cuocere il pane sul bastone direttamente sul fuoco, questo deve avere un diametro minimo di 1,5 cm, altrimenti potrebbe rompersi o prender fuoco. Nello scegliere la lunghezza considera la distanza di sicurezza che devi mantenere dal fuoco. Usa un coltellino svizzero per eliminare la corteccia e affilare leggermente la punta, poi puoi procedere alla cottura.

Preparato

Importante notare

Arrotola l’impasto sul bastone andando a creare una spirale e posiziona il bastone sopra la brace (in alternativa va benissimo anche un grill a carbone). Evita di tenere il pane direttamente sulla fiamma viva altrimenti diventerà nero molto velocemente. Non dimenticare di ruotare regolarmente il bastone in modo che si cuociano bene tutti i lati. Quando il pane sarà bello dorato e si sfila facilmente dal bastone significa che è pronto per essere gustato!

Importante notare

LE MIE RICETTE PREFERITE

Ripieno al formaggio fresco
Ingredienti
Per la preparazione del ripieno (per 2 pesci)

1 Cc di formaggio fresco
un po’ di erba cipollina tagliata fine
1 cipollotto tagliato fine
1 manciata di noci tostate
a piacimento un po’ di rafano (fresco oppure in vasetto)
sale e pepe quanto basta

Ripieno al formaggio fresco

Preparazione

  • Passaggio 1:

    Per la preparazione del pesce:

    sciacquare sotto l’acqua fredda, tamponare delicatamente con della carta da cucina, irrorare la trota con del succo di limone e aggiustare di sale e pepe.

  • Passaggio 2:

    Unire tutti gli ingredienti e farcivi il pesce. Avvolgere con l’alluminio e cuocere ogni lato per ca. 7 minuti su brace di intensità media.

Ripieno alla mediterranea
Ingredienti
Per la preparazione del ripieno (per 2 pesci):

3 olive
3 pomodori secchi
1 Cc di prezzemolo
1 cipollotto
se ti piacciono anche dei capperi
sale e pepe quanto basta

Ripieno alla mediterranea

Preparazione

  • Passaggio 1:

    Per la preparazione del pesce:
    sciacquare sotto l’acqua fredda, tamponare delicatamente con della carta da cucina, irrorare la trota con del succo di limone e aggiustare di sale e pepe.

  • Passaggio 2:

    Tagliare finemente tutti gli ingredienti, amalgamarli e farcirvi il pesce. Avvolgere con l’alluminio e cuocere ogni lato per ca. 7 minuti su brace di intensità media.

Banane al cioccolato
Ingredienti
Ingredienti

4 banane
cioccolata

Banane al cioccolato

Preparazione

  • Passaggio 1:

    Tagliare le banane non sbucciate per il lungo con un coltello ben affilato.

  • Passaggio 2:

    Posizionare dei pezzetti di cioccolato a vostra scelta lungo il taglio appena realizzato. Puoi usare anche degli ovetti o dei coniglietti di Pasqua avanzati.

  • Passaggio 3:

    Avvolgere il tutto in un foglio di alluminio, assicurandosi che sopra ci sia un’apertura. Adesso si può precedere con la cottura alla brace. In alternativa potete cuocere alla griglia o su un normalissimo barbecue. Dopo un po’ la buccia delle banane diventerà nera ma è normalissimo e non succede niente. Il cioccolato si è già sciolto? Questo significa che le banane sono pronte! In base al calore della brace possono volerci fino a circa 15 minuti. Buon appetito!

Il pane sul bastone
Ingredienti
Ricetta base per l’impasto

500 gdi farina
1 ½ cc di sale
¼di un cubetto di lievito, a pezzetti
3 dl di acqua
2 Ccdi olio di oliva

Trucchetti per modernizzare la ricetta
Variante salata:
Semi assortiti (pinoli, semi di girasole, semi di zucca)
Olive
Pomodori secchi
Dadini di prosciutto
Pancetta
Pezzettini di formaggio oppure formaggio grattugiato
Erbe aromatiche (origano, timo, rosmarino, ecc.)
Peperoncino
Aglio orsino
Feta

Variante dolce:
Pezzetti di cioccolato
Nutella
Zucchero a velo
Frutti di bosco
Cannella
Uva sultanina
Scorza di limone

Il pane sul bastone

Preparazione

  • Passaggio 1:

    In una ciotola unire il lievito e il sale alla farina. Aggiungere acqua e olio e continuare a impastare fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.

  • Passaggio 2:

    Coprire e lasciar lievitare a temperatura ambiente per circa 1 ora.

  • Passaggio 3:

    Trucchetti per modernizzare la ricetta

    Se hai voglia di qualcosa di diverso ci sono davvero tantissimi modi per dare un tocco personale e vivace al pane sul bastone! Di seguito trovi alcuni ingredienti che puoi liberamente aggiungere all’impasto e che ti permetteranno di personalizzare la ricetta.

  • Passaggio 4:

    Non hai voglia di impastare? Poco tempo a disposizione? Allora passa in una filiale ALDI SUISSE e prova la pasta da grigliare BBQ: vedrai che è perfetta per fare il pane sul bastone!
    È anche già tagliata, così sarai ancora più veloce. Ti basta prendere un filone di pasta, arrotolarlo sul bastone e via sul fuoco! Buon appetito